La Cipolla

La Cipolla

La Cipolla (bianca, rossa o dorata), pianta bulbosa che vive sotto terra, è un alimento molto importante della cucina italiana e non solo. Dolce-piccante a volte pungente è ricca di vitamine B e C, ferro, acido eolico fosforo, zolfo, antocianine, potassio, calcio e sodio; non solo ci aiuta a depurare il nostro organismo grazie al potente effetto diuretico, ma è anche antireumatica, mantiene l’elasticità delle arterie, protegge il fegato. Cotta è un ottimo regolatore intestinale.

La cipolla andrebbe consumata cruda perché i composti fenolici e solforati di cui è ricca sono sensibili al calore. Se consumata cotta, occorre cuocerla a fuoco molto lento. Ottima grigliata, bollita, fritta oppure arrostita.

L’acquisto della cipolla richiede attenzione: deve essere consistente, priva di germogli e ammaccature, con bucce secche. La conservazione è semplice: luogo fresco, ben ventilato e asciutto, lontano da fonti di calore e luce. Mai mettere le cipolle insieme alla patate….si deteriorerebbero velocemente! e mai mettere le cipolle in frigorifero…ammuffirebbero! a meno che non siano tagliate, magari a dadini, e messe in freezer per essere utilizzate all’occorrenza.

Che dire poi dei trattamenti estetici che la cipolla ci dona: purifica la pelle, contrasta l’acne e ci dona sollievo in caso di punture di insetti. E pensare che è solo una cipolla!

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email