La Sagra delle Campanelle fa parte delle tradizioni della Città di Vasto e viene festeggiata ogni anno il 16 agosto giorno in cui è venerato San Rocco, patrono degli appestati, protettore e guaritore da ogni genere di malattia epidemica.

Il Santo viene raffigurato con la conchiglia ed il bastone, simboli dei pellegrini, le piaghe della peste, il cane fedele, la “fiaschetta” fatta con una zucca incavata e la campanella simbolo degli appestati. La campana veniva utilizzata dagli ammalati di peste per avvisare le persone che si incontravano del rischio di essere contagiati dal morbo.

Ogni anno per i vastesi acquistare e regalare una campanella significa augurare una Buona Salute e più in generale Buona Fortuna.

by Laboratorio di Ceramica CRETA ROSSA – Vasto  – www.cretarossa.it