“…ho condiviso la mia conoscenza della Tradizione Etnobotanica e delle Erbe ed ho lavorato per diffondere la cultura ed il valore della biodiversità, anche attraverso un foraging responsabile. Quest’ultimo in particolare è un tema che mi sta particolarmente a cuore perchè penso che la moda del momento per il foraging, il cosiddetto cibo gratis, stia mettendo in pericolo la biodiversità e l’habitat naturale. A parere mio, ogni volta che si sceglie qualcosa, si ha un impatto sull’ambiente. Questo è il motivo per cui è molto importante che le persone comprendano non solo quando, dove, e cosa prendono nei boschi, ma anche quanto prendono. Se impariamo a non essere avidi, ci sarà abbastanza per noi, per gli animali, ma soprattutto per la pianta stessa sì da  rigenerarsi in modo che l’ecosistema non sia compromesso”. Claudio Bincoletto